CHIUDI
CHIUDI

28.09.2020

Olio disperso nella rete Adesso scatta la bonifica

L’olio scaricato nel corso d’acqua
L’olio scaricato nel corso d’acqua

Olio meccanico finito nei pozzetti dell’acqua piovana: un episodio di inquinamento in piena regola. È accaduto negli ultimi giorni a Remedello e ad accorgersene sono stati i carabinieri della Compagnia di Desenzano, che ha competenza territoriale anche in quest’area della basa, che sono riusciti a risalire agli autori dell’episodio di inquinamento. Si tratta di una ditta locale che si occupa di lavorazioni meccaniche. Saranno i responsabili dell’azienda adesso ad occuparsi di ripulire la rete di raccolta delle acque bianche. Ma a proposito di sversamenti, sempre negli ultimi giorni a Sirmione, l’acqua si è colorata di nero nel Ganfo di Lugana per poi finire nel lago di Garda. All’altezza del campo sportivo si è verificato uno sversamento, con grande probabilità fognario, che si ripete a fasi alterne in zona. Anche in questo caso i cittadini hanno segnalato il problema alle autorità ambientali competenti, ma nonostante il trascorrere dei mesi non è stata trovata nessuna soluzione e dunque non si è riuscito a risalire agli autori del fenomeno di inquinamento. •

Valerio Morabito
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1