CHIUDI
CHIUDI

23.04.2019

Padenghe, un patto a tre per la corsa di Zuliani

Il municipio di PadenghePatrizia Avanzini, il candidato Albino Zuliani e Roberta Gandelli
Il municipio di PadenghePatrizia Avanzini, il candidato Albino Zuliani e Roberta Gandelli

Avversarie cinque anni fa, insieme per le elezioni in arrivo: a Padenghe non era mai successo. Il sindaco uscente Patrizia Avanzini e l’ex candidata a primo cittadino Roberta Gandelli saranno entrambe nella lista civica «Padenghe con Te», che ha ufficializzato in questi giorni la candidatura di Albino Zuliani per le elezioni di maggio. Volto noto a Padenghe, Zuliani ha 58 anni: già in consiglio comunale e pure consigliere delegato ai servizi sociali dal 1999 al 2004, è anche presidente del gruppo alpini. «Ringrazio Avanzini e Gandelli, persone che sanno fare un passo indietro sul piano individuale per far compiere un passo avanti a tutto il paese - dice Zuliani - Sono orgoglioso di aver accettato la candidatura, che raccoglie l’eredità e le persone di questi ultimi 10 anni, con nuove forze e nuove idee per continuare lo sviluppo dei tanti temi e delle tante opere fatte». Anche la civica non è nuova, è la stessa che candidò Avanzini alla tornata del 2014: «Ma con un simbolo rinnovato - continua Zuliani - e il tricolore in bella vista, in contrapposizione a chi, dall’altra parte, non sempre ha dimostrato di saper apprezzare la bandiera italiana». WORK IN PROGRESS, ma il calendario è già fissato: proseguono in questi giorni gli incontri con le categorie, a breve con i giovani e le associazioni, La presentazione pubblica è invece programmata per venerdì, dalle 20.30 nella sala polivalente di via Talina. Immancabili le pillole di programma: «La scelta degli interventi - spiega Zuliani – avverrà seguendo criteri di priorità, pubblica utilità e sostenibilità, sia economica che ambientale. Abbiamo una precisa visione dello sviluppo di Padenghe, nel segno della qualità». Le cose da fare: «Il completamento della passeggiata a lago, la soluzione dei problemi di carattere idrogeologico del nostro territorio, investimenti sulla rete fognaria, la sistemazione antisismica di tutti gli edifici scolastici, la riqualificazione degli impianti sportivi». Non è ufficiale, ma poco ci manca: l’avversario di Zuliani sarà Giancarlo Allegri, sindaco per due mandati dal 1999 al 2009. Una corsa a due. •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1