CHIUDI
CHIUDI

12.02.2020

Scuola Alberghiera è servita in tavola

Quattro indirizzi:  enogastronomia, accoglienza, sala e pasticceriaTutti presenti: l’inaugurazione ufficiale per la sede dell’Istituto Alberghiero di Gardone Riviera
Quattro indirizzi: enogastronomia, accoglienza, sala e pasticceriaTutti presenti: l’inaugurazione ufficiale per la sede dell’Istituto Alberghiero di Gardone Riviera

Non solo per Gardone Riviera, ma per tutto il Garda bresciano del lago che vive di turismo, poter contare sull’Istituto alberghiero «Caterina De Medici» è davvero un vanto. Già dal 1962 con il primo insediamento a Villa Alba, ma soprattutto da quando i 271 alunni hanno a disposizione la nuova sede in via Trieste, edificata poco distante dalla vecchia scuola. COMPLETATO di tutte le attrezzature, ora l’istituto è stato inaugurato con la scopertura ufficiale dell’insegna, alla presenza del vicepresidente della Provincia Guido Galperti, del sindaco Andrea Cipani e degli alunni a ranghi completi, guidati dalla dirigente scolastica Tecla Gaio. Si tratta di un edificio (prima scuola del nord Italia con isolatori termici) distribuito su quattro piani per 4.500 mq, di cui uno parzialmente interrato: 18 aule, 2 laboratori cucina-sala bar, 2 laboratori di informatica, la sala professori (intitolata a tre docenti mancati nel 2018, Loris Boninsegna, Dolores Dolci e Paolo De Lucia) oltre a segreteria, archivi e depositi. È costata 4 milioni e 490 mila euro, oltre a 200 mila per sistemare le aree esterne e 100 mila per traslochi e arredi. La scuola dopo un biennio comune offre la possibilità di seguire corsi triennali che portano al diploma statale in quattro indirizzi formativi: enogastronomia, accoglienza turistica, sala e vendita e la new entry dedicata ai prodotti dolciari e artigianali. GLI SBOCCHI occupazionali, (oltre al proseguimento degli studi all’università) non mancano qui sulla riviera dove l’80% dei ragazzi trova lavoro entro un paio di mesi. Da segnalare domenica pomeriggio a Villa Alba le celebrazioni del centenario della nascita di Costante Belletti, fondatore della scuola alberghiera. Originario di Montichiari, Belletti fu dirigente dell’Istituto in tre occasioni, dal 1961 al 1965, dal 67 al 74 e dal 76 al 77. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1