CHIUDI
CHIUDI

06.06.2020

Tante idee «sostenibili» per ripensare il Garda

Modi alternativi di pensare, interagire o governare. Nasce da queste considerazioni al traino dell’emergenza pandemica, la nuova edizione del Festival della sostenibilità sul Garda in programma da giovedì 18 giugno a domenica 26 luglio. Il programma, presentato ieri mattina alla nuova sede della Comunità del Garda da Luigi Del Prete, presidente Lacus, offre una varietà di occasioni (programma completo su www.lagodigardasostenibile.it) tra visite guidate all’orto botanico di Toscolano Maderno e il giardino Heller di Gardone Riviera, camminate sostenibili (30 appuntamenti) e visite all’Ecomuseo del Prà de la Fam a Tignale, giusto per citare a caso qualche proposta. Spazio anche ai «Seminari del festival» on line sulla cultura locale e le buone pratiche per la gestione del territorio, valorizzando esempi imprenditoriali di sostenibilità, e il rapporto tra la capacità di resilienza delle giovani generazioni con la sostenibilità. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1