Garda

Tragedia alla Rocca di Manerba: morta una quindicenne

La Guardia costiera del Garda sul luogo della tragedia, ai piedi della scogliera
La Guardia costiera del Garda sul luogo della tragedia, ai piedi della scogliera
La Guardia costiera del Garda sul luogo della tragedia, ai piedi della scogliera
La Guardia costiera del Garda sul luogo della tragedia, ai piedi della scogliera

Tragica notizia resa nota dalla Guardia costiera del lago di Garda. Il corpo di una ragazza di 15 anni, del luogo, è stato ritrovato ai piedi della scogliera di Manerba.

"La chiamata era giunta nel primo pomeriggio di giovedì 12 maggio, alla nostra sala operativa - specifica una nota ufficiale - con la segnalazione relativa alla scomparsa di una ragazza della quale era stato trovato uno zaino sulla punta del sasso della rocca di Manerba. E’ stato disposto l’immediato impiego di due mezzi navali della Guardia costiera - specifica la nota - e contestualmente sono intervenuti anche il 118, con l’elisoccorso e i vigili del fuoco via terra, per eseguire le ricerche sulla scogliera, nonché i carabinieri della locale stazione di Manerba".

Questi ultimi "hanno notato dall'alto il corpo di una ragazza adagiato sugli scogli sottostanti. L’elicottero del 118, giunto sulla rocca, ha verricellato un sanitario, calandolo accanto alla giovane. E' stato così constatare il decesso della ragazza"

La scogliera della Rocca di Manerba, dov'è avvenuta la tragedia
La scogliera della Rocca di Manerba, dov'è avvenuta la tragedia

"Per il recupero - spiega il comunicato della Guardia costiera - è stato necessario che un guardiacoste dell’Equipaggio GC135B raggiungesse la scogliera a nuoto per collaborare con il sanitario a recuperare il corpo adagiandolo su una barella e trasportandolo sulla motovedetta CP 703. Recuperato a bordo dell’unità della Guardia costiera, la stessa ha fatto rotta verso il porto di Dusano di Manerba del Garda".

I carabinieri stanno indagando per capire la dinamica di quanto accaduto e per determinare se si sia trattato di una caduta accidentale, di un gesto estremo che al momento non è suffragato da alcun indizio o ancora d'altro.