Villa fa il lifting alla sua piazzetta affacciata sul lago

La piazzetta di Villa di Gargnano: saranno sostituiti anche gli storici pini
La piazzetta di Villa di Gargnano: saranno sostituiti anche gli storici pini
La piazzetta di Villa di Gargnano: saranno sostituiti anche gli storici pini
La piazzetta di Villa di Gargnano: saranno sostituiti anche gli storici pini

È destinata a cambiare volto nella sua percezione visiva anche la storica piazzetta di Villa di Gargnano, al termine della stagione turistica sottoposta come del resto altri vicoli della frazione di Bogliaco, al restyling della pavimentazione. Nel progetto definitivo-esecutivo approvato dalla Giunta il 6 gennaio scorso, c’è infatti anche la sostituzione dei due esemplari di pino marittimo alloctono in piazza Villa, ormai incompatibili con il mantenimento della pavimentazione. Verranno rimpiazzati con due esemplari adulti di arancio amaro, in continuità con gli altri già a dimora nel resto della piazza a fianco del porticciolo. Proprio nei pressi della piazzetta da tempo esiste un forte degrado della pavimentazione dovuto alle spinte in superficie dell’apparato radicale dei due pini marittimi presenti nell’aiuola prospiciente il lago, che hanno provocato dissesti del piano stradale fino a 20-25 centimetri di altezza. Situazione, questa, incompatibile con l’utilizzo della piazza e la presenza di plateatici delle attività ricettive e ristorative. Peraltro, i due esemplari di pino marittimo presentano dimensioni importanti sia in altezza che in sezione del tronco e, soprattutto per un esemplare, una notevole inclinazione, con implicazioni anche in termini di pubblica incolumità. Nello specifico dell’intervento complessivo del costo di un milione di euro, finanziato per 850 mila euro da un contributo regionale a fondo perduto e per la restante parte di 150 mila euro da fondi propri comunali, si procederà alla riqualificazione di alcune vie comunali nei centri storici delle frazioni di Bogliaco (via Battocletti, via Sant’Orsola, vicolo Cortili, vicolo Salita) e nel borgo di Villa (via Colletta, Piazza Villa, via Ponte, via Donatori di Sangue) mediante manutenzione straordinaria della pavimentazione stradale, di alcuni sotto servizi ed il miglioramento dell’arredo urbano. Gli interventi da eseguire prevedono di sostituire la pavimentazione in asfalto deteriorata con nuova pavimentazione in porfido, posato ad archi contrastanti. Dove necessario si predisporrà l’illuminazione pubblica e si sistemerà l’impianto fognario relativo alle acque bianche con modifica delle condutture, e con collegamento degli scarichi ai pluviali delle abitazioni private attualmente defluenti a cielo aperto. •. L.Sca.