Straziato dal cardano Oggi l’addio a Lonati

Giuseppe Lonati: oggi i funerali
Giuseppe Lonati: oggi i funerali

•• Questo pomeriggio la comunità di Botticino Sera si fermerà per porgere l’ultimo saluto a Giuseppe Lonati, il pensionato di 68 anni deceduto sabato in un agghiacciante infortunio avvenuto mentre raccoglieva legna nella sua tenuta sulle colline di San Gallo. Ieri mattina, al termine degli ultimi accertamenti medico-legali disposti dalla procura, il pubblico ministero titolare del fascicolo aperto sulla disgrazia ha firmato il nullaosta alla sepoltura. I magistrati di Brescia hanno voluto approfondire ogni aspetto di un incidente che, sulla scorta della ricostruzione dei carabinieri, appare ormai chiaro nella sua assurda dinamica. La vittima stava salendo al posto di guida del trattore usato per il trasporto del legname tagliato nel suo podere quando è scivolato finendo con la testa nel giunto del cardano in movimento. Il 68enne non ha avuto scampo ed è deceduto sul posto. A lanciare l’allarme un agricoltore che stava percorrendo una mulattiera, la moglie e il figlio di Giuseppe Lonati che pur essendo in zona non hanno assistito al dramma. Sul posto è intervenuta un’auto medicalizzata, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare la morte del 68enne, ex dipendente di un calzificio. La camera ardente è stata allestita nella casa funeraria «La Cattolica» di Rezzato. Da qui, questo pomeriggio alle 16,30, partirà il corteo funebre diretto alla Basilica di Santa Maria Assunta di Botticino Sera, dove si svolgeranno i funerali. Giuseppe Lonati lascia la moglie Egidia e i figli. •. V.Mor.