CHIUDI
CHIUDI

23.05.2020

Al Monastero di San Pietro il parcheggio diventa gratis

  Provaglio: San Pietro in Lamosa
Provaglio: San Pietro in Lamosa

Finalmente una bella notizia per i visitatori del complesso monumentale del Monastero di san Pietro in Lamosa e della riserva naturale Torbiere. Come atteso e annunciato nei mesi scorsi, l’Amministrazione comunale di Provaglio d’Iseo ha scelto di trasformare i parcheggi che prima erano a pagamento, in aree di sosta libera. «Il contratto con Alica Service, società incaricata della riscossione dei ticket per conto del Comune, è scaduto e non è stata fatta alcuna procedura d’appalto per la riassegnazione del servizio - afferma l’assessore Giancarlo Dolfini -. Quindi non ci saranno più strisce blu e la sosta sarà gratuita. In tal modo abbiamo voluto dare un segnale di attenzione non solo alle esigenze dei provagliesi ma anche dei visitatori del complesso monumentale e delle torbiere. L’evento inaspettato del Covid-19 ha però tenuto fermo l’obiettivo relativo all’acquisizione di tutta l’area che dalla zona vicina al Monastero arriva sino all’incrocio con via Stazione Nuova al Santellone. Il tutto - spiega in proposito l’assessore Dolfini - è in attesa del perfezionamento delle pratiche di cessione della proprietà, la stesura di un contratto di comodato d’uso gratuito con Rete ferroviaria italiana, proprietaria dei mappali interessati». Una volta acquisita l’area, il Comune ha in serbo di dar corso ad un progetto di «mobilità sostenibile», con biciclette a noleggio e un percorso pedonale in sicurezza dal Monastero al Santellone, in modo da creare una sorta di anello che consenta un giro completo delle torbiere senza passare sulla strada statale. •

F.SCO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1