Folle fuga in Maserati Denunciato

Al volante della sua potente Maserati Ghibli aveva seminato il panico tra le strade di Capriolo ingaggiando un inseguimento sul filo dei 150 chilometri orari con le pattuglie dei carabinieri e della Polizia locale. Alla fine era riuscito a far perdere le proprie tracce alle porte di Grumello, in territorio Bergamasco. Forse aveva pensato di averla fatta franca, ma non aveva fatto i conti con gli «occhi elettronici» puntati lungo l’itinerario della fuga. Grazie alle immagini delle telecamere intelligenti, i carabinieri sono risaliti al numero di targa e al proprietario della supercar. Un compito reso ancora più agevole dal fatto che un modello come la Maserati Ghibli non è certo comune. IL CONDUCENTE è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale: si tratta di un 45enne di Adrara San Rocco in provincia di Bergamo, già finito in passato sotto la lente della giustizia per presunti reati fiscali e finanziari. Ai carabinieri non ha voluto spiegare perché alla vista della pattuglia si sia dato alla fuga mettendo a repentaglio la propria e altrui incolumità. I documenti dell’auto non presentavano anomalie. Il sospetto è che potesse essere alla guida sotto effetto di stupefacenti o alcol, o che avesse qualcosa di compromettente a bordo. Le indagini per questo motivo proseguono.

S.DUC.