CHIUDI
CHIUDI

26.11.2020

Ladro seriale di biciclette intrappolato nella «rete»

Gli agenti in pattugliamento
Gli agenti in pattugliamento

Due locali, in centro e in zona scuole, sono stati sanzionati a Capriolo per non aver rispettato le misure anti-contagio. Una decina di clienti sono stati sorpresi dagli agenti della Polizia locale mentre consumavano alcolici in bicchieri di carta, in prossimità dei bar. Per i titolari degli esercizi è scattata una sanzione da 400 euro. Sarà ora la Prefettura a decidere per quanti giorni i locali dovranno restare chiusi. Ai posti di blocco sono state fermate 8 persone di altri paesi che si stavano spostando senza giustificati motivi. A ognuno di loro è stata comminata una sanzione da 533 euro. NELLA RETE DEI CONTROLLI è finito anche un ladro seriale di biciclette che negli ultimi 7 giorni aveva colpito dodici volte tra Paratico e Capriolo. A tradire il 40enne di origini senegalesi sono state le immagini girate dalle videocamere della Polizia locale, mentre nel parcheggio del cimitero rubava una bici. Sganciata la ruota della bici dal valore di circa 300 euro, che era stata legata a un lucchetto, si è poi allontanato trasportandola a mano. Dopo poche ore attraverso vestiti e altri dettagli, è stato intercettato. Una volta interrogato il ladro ha confessato i furti, ed è stato quindi denunciato a piede libero. La Polizia locale di Coccaglio prosegue invece la campagna di sensibilizzazione e di collaborazione con i cittadini per il rispetto delle norme nelle zone rosse. Durante la settimana sono state controllate oltre trecento persone, con 25 verbali di contestazione per violazione del Dpcm. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

S.DUC.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1