CHIUDI
CHIUDI

29.09.2020

Restituito alla comunità il ritratto di don Omodei

Il ritratto di don Tobia Omodei
Il ritratto di don Tobia Omodei

In occasione delle iniziative promosse per la settimana Mariana, la parrocchia di Paderno dedica una serata alla sulla figura di don Tobia Omodei parroco dal 1799 al 1850. L’appuntamento è fissato per domani sera alle 2030 in chiesa dove sarà possibile ammirare l’antico ritratto su tela restaurato nei mesi scorsi. Il dipinto ritrovato su una bancarella di un mercatino dell’antiquariato viene quindi restituito alla comunità nella sua veste originale. «DI DON OMODEI – spiega il parroco don Giovanni Manenti - conserviamo anche il busto e la lapide marmorea che ricordano il suo zelo pastorale e le opere che seppe realizzare: la Sacrestia ottagonale, la canonica e il cimitero. Il suo ritratto fu realizzato quasi certamente dal pittore Giuseppe Teosa, cui don Tobia aveva commissionato di affrescare le cupole della navata». Don Tobia Omodei è stato tra l’altro uno dei principali sostenitori nel 1831 della risistemazione su progetto dell’ingegner Giuseppe Bianchi della piazza e della costruzione dei gradini della chiesa parrocchiale. ALTRI LAVORI volti a dare un aiuto all’economia stagnante di quel periodo e quindi alla gente di Paderno dando loro un’occupazione, vennero realizzati nel 1848 e 1849 ed interessarono la sistemazione della piazza grande del castello. © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.SCO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1