CHIUDI
CHIUDI

26.03.2019

Scatta l’ultimatum ai furbetti dei rifiuti

Differenziata porta a porta: a Cazzago sta battendo la fiacca
Differenziata porta a porta: a Cazzago sta battendo la fiacca

Una «strigliata» in piena regola ai cittadini, in particolare a quelli che collaborano troppo pigramente, o non collaborano affatto, per una raccolta differenziata dei rifiuti che ha dato risultato al di sotto delle attese. Succede a Cazzago, dove l’assessore all’ecologia Mirco Guidetti, a seguito della segnalazione da parte di Linea gestioni sulla qualità della differenziata, ha scritto una lettera aperta ai cittadini. «Con rammarico – scrive l’assessore - devo segnalare una significativa diminuzione dell’attenzione nella raccolta differenziata dei rifiuti. La qualità del materiale conferito nei contenitori esposti porta a porta dai cittadini è sensibilmente calata, con particolare riferimento a carta e imballaggi in plastica. Questi errati conferimenti rischiano di vanificare gli sforzi compiuti fino ad oggi dal Comune e dai cittadini che separano correttamente i rifiuti, rispettando le regole». La scarsa qualità dei rifiuti esposti, dovuta alla presenza di materiali diversi, è un fattore penalizzante con ricadute nei confronti dell’ambiente, ma anche a livello di costi. «Si informa pertanto la cittadinanza - scrive Guidetti - che i controlli sui rifiuti esposti per la raccolta porta a porta saranno intensificati e i contenitori non conferiti correttamente saranno contrassegnati da apposita etichetta e non saranno raccolti». Meglio collaborare, insomma, e prestare più attenzione, o i contenitori da ora in poi non saranno svuotati Per qualsiasi informazione sono disponibili il sito di Linea gestioni (www.linea-gestioni.it), l’applicazione «rifiutiAmo» e il numero verde 800 721314. •

F.SCO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1