CHIUDI
CHIUDI

19.10.2020

Tariffa rifiuti, scatta lo sconto

Gli amministratori hanno presentato le nuove misure di sostegno
Gli amministratori hanno presentato le nuove misure di sostegno

Per affrontare l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus Covid-19 il Comune di Concesio si è attivato sin dal primo giorno per ridurre più possibile le tante difficoltà e problematiche dei suoi cittadini. L’ultima misura è lo sconto per imprese e famiglie sulla Tari, la tariffa sui rifiuti. «Per le attività che hanno dovuto subire la chiusura forzata dovuta al lockdown -spiega l’assessore ai Tributi Matteo Micheli- la tassa per le utenze non domestiche ha ottenuto un taglio del 30% sulla tariffa variabile, per tutte le altre la riduzione prevista sarà del 10%». Nel primo caso i beneficiari saranno bar, ristoranti ma anche ferramenta, parrucchieri, carrozzerie e negozi di abbigliamento. La seconda categoria riguarda edicole, farmacie, tabaccai e negozi di alimentari. Aiuti anche alle utenze domestiche dove la tariffa variabile sarà scontata del 20%. In quest’ultimo questo caso già dai prossimi giorni potranno aderire al bando i nuclei familiari con un Isee fino a 30.000 euro. Un intervento che si aggiunge alle azioni già messe in campo come l’azzeramento dei canoni per i plateatici e per gli esercenti nell’area del mercato, con contributi di circa 900 euro a ben 85 attività. Il settore socio-assistenziale, già per sua natura delicato, è diventato teatro di nuove emergenze e ha imposto, come spiega l’assessore Erika Vaccari «di cercare risposte concrete fin dal primo giorno, per esempio con i buoni spesa distribuiti tramite un bando di solidarietà alimentare per le famiglie per dare una mano a quelle più bisognose e meno abbienti in cui sono state accolte 241 domande. Sta prendendo forma anche il bonus affitti, una misura strategica». •

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1