CHIUDI
CHIUDI

19.09.2020

Un compleanno speciale per il maresciallo di Iseo

È un giorno di grande festa, per la famiglia Comisso di Iseo. Taglia di slancio il traguardo dei 90 anni il maresciallo Aldo Comisso, che dal 1972, per dieci anni, ha diretto e coordinato la locale stazione dei carabinieri della capitale del Sebino. Nato nel 1930 in terra friulana, venne assegnato alla provincia di Brescia nel 1962. Nel corso della sua lunga carriera ha guidato le stazioni di San Zeno Naviglio, Passirano, Ospitaletto, Pisogne, Travagliato, Brescia, fino all'esperienza a Iseo dove si è messo in luce per una serie di importanti operazioni. La sua era un’eredità pesante in quanto venne a rimpiazzare il m aresciallo Luigi di Bernardo, assassinato a Clusane pochi mesi prima. In una comunità sotto shock, il sottoufficiale riuscì a riportare serenità e sicurezza tra i cittadini. E ancora oggi, per tutti, è il «maresciallo Comisso». Entrato a far parte dell’Arma nel 1948, ancora oggi quando parla della sua esperienza si emoziona. Attorno alla torta illuminata da 90 candeline, ci saranno la moglie Angela, al suo fianco da più di 60 anni, la figlia Gabriella con il marito Michele, e idealmente l’intera comunità di Iseo. •

A.ROM.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1