CHIUDI
CHIUDI

05.04.2020

Andrà tutto bene, lo dicono i bambini

Il consiglio comunale dei ragazzi di Artogne
Il consiglio comunale dei ragazzi di Artogne

Domenico Benzoni Giorni fa, in coincidenza con l’impennata dell’epidemia, l’operazione incoraggiamento era partita con un appello affidato a un videomessaggio registrato da Isabel Noris, sindaco del consiglio comunale dei ragazzi di Artogne. Il filmato invitava i coetanei e l’intera popolazione a non perdersi d’animo in queste giornate difficili per tutti; anche continuando a coltivare i legami sociali utilizzando i moderni strumenti mediatici. Poi l’intervento dei giovani protagonisti di questo progetto di cittadinanza attiva si è evoluto. IL NUOVO sviluppo è stato rappresentato dalla decisione del consiglio comunale dei ragazzi di devolvere all’associazione «Amici di Artogne» il ricavato dei mercatini di Natale del dicembre scorso. È stato un modo per dire «grazie» a tutti quei volontari che in questi giorni, insieme alla protezione civile, stanno percorrendo in lungo e in largo il paese per consegnare viveri e medicinali agli anziani, alle persone più fragili e a chi non può muoversi di casa per gli effetti dell’epidemia e non solo. «I volontari stanno garantendo un prezioso aiuto alle famiglie del paese e stanno facendo in modo che ognuno resti a casa il più possibile - ha commentato il sindaco Barbara Bonicelli - e questo bellissimo gesto del consiglio comunale dei ragazzi mi ha davvero commosso». Poi il primo cittadino conclude aggiungendo un «grazie infinito, cari bambini di Artogne, per il vostro grande cuore». ANCHE QUESTO paese, è quasi inutile sottolinearlo, è stato provato da diverse morti: recentissima quella dell’ex comandante della polizia locale, Domenico Feriti, che era da poco andato in pensione. Il primo cittadino commenta così la situazione: «Oggi ci troviamo a gridare e a sostenere a gran voce e con tutto il cuore quelle famiglie che sono state invase da questo nemico invisibile». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1