CHIUDI
CHIUDI

16.04.2019

Darfo rinnova il suo look Collegamenti più snelli tra Vestone e Treviso

Lavori al  rifugio San Glisente
Lavori al rifugio San Glisente

Non è mai troppo tardi, anche se i fondi arrivano quando i comprensori sciistici di Gaver e Montecampione sono in apnea. In Valsabbia la mancata messa in sicurezza della strada verso gli impianti ha affossato i flussi turistici, in Valcamonica il presidente di Msa ha minacciato di fare un passo indietro. I lavori di riqualificazione della viabilità potrebbero tuttavia dare ossigeno per il rilancio. La Valcamonica monopolizza le risorse dell’accordo quadro con sei milioni che andranno a innescare opere per 12.835.000 di euro. Alla messa in sicurezza della sp 345 Tre Valli a Bienno e Breno saranno destinati 800 mila euro. Artogne sarà l’epicentro degli interventi camuni. La Regione finanzierà 1.573.500 euro dell’investimento da 2,461 milioni per il risanamento delle strade di accesso al comprensorio sciistico Montecampione e all’alpe Rosello. In agenda l’allestimento in località Bassinale di un laghetto per il relax dei turisti, che sarà impiegato anche come fonte di approvvigionamento idrico delle squadre antincendio. Rientrano nel comprensorio di Montecampione anche l’ampliamento di via Dosso a Gianico (350 mila euro) e la messa in sicurezza delle strade di Piancamuno in ostaggio del dissesto idrogeologico (oltre 1,5 milioni l’investimento previsto). A DARFO è previsto un pacchetto di opere da 2,2 milioni per l’ammodernamento della porta d’ingresso del paese, con un progetto mirato su piazza Einaudi e per il completamento del sottopasso ferroviario e delle piste ciclabili tra la stazione e il centro congressi. A Borno la ciclabile si allungherà fino alla funivia grazie ad un investimento di 800 mila euro. Piccoli ritocchi per coccolare i turisti della Val Grigna sono previsti a Berzo Inferiore, dove sarà completata la rete di piste ciclabili, allestito un centro ristoro nella ex Colonia di Zuvolo ed effettuato un restyling del rifugio San Glisente. A Bienno si darà forma al progetto Ski light a Campolaro e sarà attrezzata in via Prati una piazzola per i camper. Esine ha pronto un piano di marketing territoriale turistico, mentre Ossimo completerà il sistema integrato cicloturistico e trekking enjoy dell’altopiano del Sole, realizzando un centro-servizi e info-point sulle escursioni. Ammonta a 6,554 milioni il valore dei progetti previsti in Valsabbia, che beneficeranno di 3,240 milioni. Tra le opere spicca il miglioramento della strada Vestone-Treviso Bresciano. In Valsabbia infine progetti per 1,823 milioni saranno finanziati con 836 mila euro.

C.REB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1