CHIUDI
CHIUDI

03.05.2016

I profumi della Valcamonica
stregano 17 mila visitatori

Gli espositori premiati da «Darfo Boario Terme in Fiore»
Gli espositori premiati da «Darfo Boario Terme in Fiore»

Con un’affluenza di 17 mila visitatori in due giorni, «Darfo Boario Terme in Fiore», conferma il suo grande appeal. La rassegna florovivaistica - ma non solo - ospitata nel Parco delle Terme di Boario -, è stata nobilitata da cento espositori e da un accattivante vortice di iniziative collaterali, a partire dallo spettacolo «Da Gemma a Fiore» di Loretta Tabarini e Annalisa Luise andato in scena sabato sera e particolarmente apprezzato anche grazie alla presenza del flower designer Alberto Menegardi. Domenica sono stati premiati gli atleti della Fisi, con le tre sorelle Elena, Nadia e Sabrina Fanchini sul palco.

Ad aggiudicarsi il concorso dedicato agli espositori sono stati il Vivaio Zanelli di Montichiari e Geelfloricoltura di Padova, premiati come migliori stand florovivaistici. Al Ristorante Panoramico di Fonteno è andato il riconoscimento per il migliore allestimento, mentre tra gli stand non florovivaistici si sono messi in evidenza l’Atelier dei Sogni di Sarnico e Gregorini Mobili di Berzo Inferiore. Il miglior stand segnalato è stato quello dell’Azienda agricola Carmazzi di Torre del lago. C.REB.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1