CHIUDI
CHIUDI

01.10.2020

Pronti per il lavoro Le Acli si mobilitano pensando ai giovani

Le cene benefit sono diventate anche un patrimonio delle Acli. Lo ha dimostrato nei giorni scorsi l’appuntamento a tavola che si è tenuto in un agriturismo dell’alta Valcamonica esteso in questo caso alla partecipazione di amici e simpatizzanti dell’associazione. L’incontro conviviale, decisamente ben riuscito, doveva servire a sostenere i laboratori di «Competenza»: un percorso di formazione dedicato ai giovani. Diversi diplomati saranno ora chiamati a prendere parte a un progetto formativo che di svolgerà in una serie di aziende del territorio, e l’esperienza consentirà loro di acquisire le competenze specifiche richieste da una serie di ambiti produttivi e professionali. TUTTO È appunto nato da una proposta delle Acli di Valcamonica che si tiene all’interno del progetto «Segni di futuro» cofinanziato dalla Fondazione Cariplo. Durante la cena benefit sono state presentate le iniziative dell’associazione coordinata nella valle dall’Oglio da Antonio Molinari, e si è cercato di sensibilizzare sul tema del sostegno alla formazione dei presenti. La serata di raccolta fondi potrà anche servire ai giovani ad avviare un percorso di orientamento professionale e accademico post diploma nei Punti di comunità attivati sempre dalle Acli in alcuni Comuni del territorio. «È UN’INIZIATIVA che vogliamo promuovere per portare all’attenzione di tutti la necessità di sostenere azioni e progetti di sistema rivolti ai nostri ragazzi che cercano un’occupazione - sottolinea Antonio Molinari -. Le spiccate sensibilità della nostra associazione verso la formazione e l’educazione delle giovani generazioni trova concretezza in attività e progetti capaci di coinvolgere le comunità locali, rendendole responsabili delle persone in crescita e alla ricerca di un lavoro. Garantire a un giovane un futuro stabile, equo e sostenibile - prosegue -, degno di essere vissuto secondo le proprie aspirazioni, sono gli ideali che le Acli intendono trasmettere anche attraverso momenti di convivialità e di discussione». •

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1