CHIUDI
CHIUDI

15.09.2020

Resistenza e danni vari Due arresti

Entrambi hanno perso il controllo, ed entrambi hanno finito la giornata con le manette ai polsi. Ieri mattina davanti al giudice sono arrivati un 26enne di Ossimo e un 34enne di Piancogno arrestati nel fine settimana dai carabinieri della Compagnia di Breno che hanno contestato loro, a vario titolo, i reati di resistenza e danneggiamenti. IL PIÙ GIOVANE è stato bloccato dopo avere preso a calci la porta dell’albergo Adamello a Darfo dopo aver litigato col cugino. All’arrivo dei militari il ragazzo li ha aggrediti aggravando la sua posizione. Ora è sottoposto all’obbligo quotidiano di firma. È invece finito in carcere a Brescia il 34enne che domenica sera è stato arrestato dai carabinieri di Breno dopo avere tentato di accoltellare il cliente di un locale davanti a diverse persone, alcune minorenni, e che nella sua folle serata aveva anche danneggiato due auto parcheggiate all’esterno del bar.

PA.CI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1