CHIUDI
CHIUDI

12.04.2019

Sapori della tradizione Ritorna la «Pranzèra»

Tutti a tavola, per conoscersi, condividere e assaporare i prodotti della terra di Malegno e dintorni. Domenica nel Centro di comunità «Ales Domenighini» tornerà «Pranzéra», il pranzo contadino di primavera aperto a tutti coloro che vogliono festeggiare l’arrivo della nuova stagione in compagnia. Il menù? Da leccarsi i baffi, anche se bisogna masticare un po’ di dialetto per comprenderlo fino in fondo: pasta e faglioli, pà cot, fior di mucca, capù, frittata hicorge e higole, peperonata, pà co l’üa, pane e cioccolato. Da bere vino e acqua del sindaco. Cuochi (quasi) per caso si metteranno ai fornelli della grande cucina della struttura rilevata dal Comune. Cucineranno i piatti tipici della tradizione con prodotti della terra camuna. Un modo per valorizzare le coltivazioni, riscoprire antichi sapori e avvicinare anche i più giovani all’associazione «Malegno mi appartiene» che organizza l’evento. Il pranzo verrà servito in tavola alle 12, e c’è solamente da iscriversi (348 8906363 o malegnociappartiene@gmail.com) e pagare una piccola quota: 15 euro per gli adulti, 8 per i bambini sotto i 12 anni, tutto gratis per quelli sotto i 6. •

C.VEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1