CHIUDI
CHIUDI

24.03.2019

Sotto la maglia nascondeva 300 grammi di cocaina

Nel corso di una serie di controlli svolti all’uscita delle gallerie di Pisogne e di Cividate, i carabinieri di Breno hanno arrestato tre persone. LUNEDÌ MATTINA un 43enne di Angolo è stato fermato alla guida della sua utilitaria. In considerazione dei suoi precedenti, è stato perquisito. Sotto il maglioncino nascondeva un panetto di cocaina del peso di circa 300 grammi e del valore di circa ventimila euro. Perquisita anche l’abitazione, e nel condotto di una stufa i militari hanno rinvenuto altri 20 grammi di cocaina e un piccolo sacchetto nel quale era avvolti circa 3500 euro in contanti. Il pregiudicato è stato arrestato e il giudice ne ha disposto l’accompagnamento in carcere. Nei guai anche un 58enne di Cerveno e un 46enne di Piancogno. Singolare la vicenda di quest’ultimo. I carabinieri e i vigili del fuoco erano intervenuti a fine febbraio presso la sua abitazione poiché, a causa del malfunzionamento della serratura, era rimasto chiuso fuori di casa. In sua compagnia un 34enne che, a seguito di controllo, era stato arrestato perché trovato in possesso di un etto di fumo. Mercoledì i militari hanno fermato proprio il 46enne che, a bordo dell’auto condotta dal pregiudicato di Cerveno, stava rientrando a Piancogno. Nell’auto 25 grammi di cocaina. Arrestati i due: ai domiciliari il 46enne, obbligo di firma per il 58enne. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1