CHIUDI
CHIUDI

27.06.2020

Premi alle associazioni per l’impegno anti-Covid Il Comune ringrazia così

Una serie di contributi destinati «a quegli enti e associazioni che hanno collaborato con il Comune per fronteggiare l’emergenza sanitaria»: è questo il contenuto della delibera approvata dalla Giunta di Prevalle. Nel dettaglio, saranno distribuiti circa 10 mila euro alle parrocchie del paese, 2.500 euro alla Protezione civile, altri mille euro alla stazione carabinieri di Nuvolento, 500 euro all’associazione Van, Volontari ambulanza Nuvolento, e al Centro aiuto alla vita. «Sono realtà che operano costantemente sul territorio – fa sapere il Comune – ma che durante l’emergenza hanno dispiegato ancora più energie e impegno per aiutare la comunità, con particolare riguardo alle famiglie in difficoltà. Un aiuto di inestimabile valore a supporto dei Servizi sociali e della Polizia locale, anche loro chiamati a operare in prima linea per garantire tutti i servizi necessari e tutelare la sicurezza e la salute pubblica. Persone che non ringrazieremo mai abbastanza – conclude il Comune – per la dedizione dimostrata in un momento tanto difficile». La misura si va ad aggiungere al «pacchetto Covid» da 110 mila euro per il sostegno alle attività produttive, che prevede tra l’altro anche un contributo a fondo perduto di 500 euro rivolto alle attività costrette alla chiusura totale durante il lockdown: il bando scade martedì, per informazioni si può contattare lo 030 6801622. NEL PACCHETTO ci sono anche la riduzione della parte variabile della Tari, l’esenzione dal pagamento del Cosap per ambulanti e plateatici, la fornitura di dispositivi di sicurezza e igienizzanti per le aziende medio-grandi. Alla fine di aprile era stato pubblicato anche il bando per il sostegno agli affitti, finanziato dalla Regione con circa 60 mila euro, con contributi fino a 1.500 euro per le famiglie in difficoltà.

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1