CHIUDI
CHIUDI

02.07.2020

Ex Lmi, la storia
continua
senza industria

Uno scorcio degli ex magazzini della «Lmi» di Villa Carcina
Uno scorcio degli ex magazzini della «Lmi» di Villa Carcina

Sono serviti anni di discussioni e di carte bollate per sciogliere la «Stu», quella Società di trasformazione urbana di Villa Carcina che non ha avuto vita facile, e ora la giunta comunale ha presentato un progetto di recupero di quella parte della ex fabbrica «Lmi» rimasta di proprietà dell’ente locale: i magazzini. Già in occasione della costruzione della farmacia comunale, i capannoncini erano stati messi a norma con interventi di consolidamento sismico. Ora sono state condivise le linee di indirizzo; poi si procederà al progetto esecutivo con tutti i dettagli della ristrutturazione. Il totale dell’investimento ammonta a circa 950 mila euro, ma per ora sarà sistemata solo la parte esterna. Cosa si aspetta? «È sempre stata una volontà della nostra amministrazione recuperare gli ex magazzini per poterli riutilizzare con finalità sociali e ricreative - precisa il sindaco Moris Cadei -. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Marco Benasseni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1