La spesa a domicilio? Ci pensa la coop Linfa

Lo ha fatto agli esordi, e oggi la cooperativa «Linfa in movimento» di Gardone continua a essere (anche) al servizio della comunità. In collaborazione con la coop Andropolis e col Comune propone infatti la consegna a domicilio di spesa, farmaci e sacchi per l’igiene urbana. Grazie a una convenzione con l’ente locale, il servizio è gratuito per gli over 65, per gli invalidi e le persone in quarantena obbligatoria. «Se qualcuno ne avesse bisogno - spiega il presidente Paolo Romagnosi - è sufficiente chiamarci dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 ai numeri 352 2355090 o 371 3614926». Linfa si occupa anche di promozione del territorio e della vendita di prodotti tipici (formaggi, miele, confetture, marmellate, birre e biscotti) e di servizi messi a disposizione dalle realtà della Valtrompia. Tra questi ultimi ci sono quelli relativi al dopo scuola, la telemedicina, i corsi sportivi e le proposte culturali delle associazioni del territorio. L’obiettivo per il 2022 è quello di coinvolgere nuovi «fornitori» per popolare la piattaforma (app e sito web) con altri prodotti e servizi locali. Il presidente Romagnosi ha già incontrato gli amministratori comunali di Marcheno, Concesio e Villa Carcina, nei prossimi giorni incontrerà il sindaco di Bovezzo per trovare il modo di coinvolgere tutte le realtà attive nei paesi per aggiungere valore al progetto. Anche la Comunità montana si è spesa nei confronti della coop inviando a tutti i 18 Comuni collegati una lettera con cui invita gli enti locali a collaborare con Linfa.•. M.Ben.