CHIUDI
CHIUDI

13.04.2019

Torna la grande fiera del libro e in prima fila ci sono i ragazzi

Un’immagine di repertorio delle Bibliolimpiadi
Un’immagine di repertorio delle Bibliolimpiadi

Ci sarà un piccolo esercito di giovanissimi ad aprire questa mattina la quarta edizione del «Bookfestival» di Bovezzo ideato dall’assessore alla Cultura Nicola Fiorin. In paese sono attesi oltre 350 bambini della Valtrompia che, sempre oggi, arricchiranno la rassegna dando vita alle «Bibliolimpiadi». L’evento andrà in scena nel fine settimana in alcuni spazi coperti del parco urbano 2 Aprile e nella sala consiliare, e sarà davvero speciale: «Ci tengo a dare un dato importante. Tre quarti dei costi sono stati coperti con il contributo degli sponsor, sulle casse comunali è pesata solo una piccola parte - ricorda Fiorin -. Il format è lo stesso del festival di Mantova che si regge su contributi esterni». Tornando alle cose speciali, in questa occasione l’ente locale ha lanciato anche l’iniziativa «Ti consiglio un buono libro»: la distribuzione di buoni sconto da 10 euro ritirabili in biblioteca (e negli spazi del festival) per fare acquisti dagli editori che hanno aderito alla convenzione. E le Bibliolimpiadi? Si svolgeranno sulla nuova piastra voluta dal Comune per riqualificare il parco, e che verrà usata per la prima volta per ospitare le 17 classi presenti. Oltre a questo ci saranno 20 case editrici e numerose iniziative a corollario. Il vicesindaco Fiorin è soddisfatto anche per il fatto di essere riuscito a far leggere ben 5 libri alle centinaia di studenti che si sfideranno questa mattina. Il programma? Nel pomeriggio si entrerà nel vivo con una serie di incontri in compagnia degli autori. Si inizierà alle 15 con Laura Branchini che presenterà il romanzo «Drama for fools»; seguiranno Valentina Veratrini con «In 3», Alessandro Cuccuru con «Sibrium», Nerina Gatti con «Lettere dal Novecento», Mario Cottarelli con «Parliamo di parolacce senza dire parolacce» e Laura Andreoli con «L’anno del diavolo». PER I PIÙ PICCOLI ci sarà invece la mostra interattiva e sensoriale «Timbuktu», ma anche un momento ideato per illustrare l’arte della rilegatura. La giornata si chiuderà alle 20,30 quando in sala consiliare arriverà lo scrittore e sceneggiatore Andrea Purgatori. Domani si ripartirà alle 10 con la presentazione del libro «Mission cyber bulli» di Cosetta Zanotti, seguito da «Bulli e balli» di Annalisa Strada e «La scelta di Ettore» di Claudia Reghenzi. Poi interverranno Cristiano Tognoli con «Io, Tullio e Mike», Lidia Masci con «Le ali di Alì», Roberto Capo con «Le avventure di nonno Bastiano», Angelo de Lorenzi con «Paolo VI il santo della vita», Silvia De Iudicibus con «San Giustino martire, il primo filosofo cristiano» e via presentando. Nel pomeriggio domenicale anche una gara di scacchi e una caccia al tesoro per bambini e genitori. L’altro ospite d’eccezione, Andrea Vitali, arriverà alle 17 per presentare il libro «Certe fortune». Infine, alle 18 il gran finale con l’aperitivo con delitto. •

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1