29.08.2020 Tags: Brescia

Gelatai
all’ultimo sprint
per il podio del gusto

Ultimi giorni per la sfida tra le gelaterie promossa da Bresciaoggi. Lunedì, nell’ultimo giorno, il bonus da 200 punti che potrebbe cambiare la classifica
Ultimi giorni per la sfida tra le gelaterie promossa da Bresciaoggi. Lunedì, nell’ultimo giorno, il bonus da 200 punti che potrebbe cambiare la classifica

Comunque vada è stata una bella esperienza perché ha creato aggregazione: questa la valutazione diffusa tra le gelaterie in vetta alla classifica del contest di Bresciaoggi dedicato alla miglior gelateria dell’estate. Anche se non manca qualche voce fuori dal coro, come quella di Massimo Donelli, di Azzurra di Toscolano Maderno: «Ormai è una guerra...ma io sono un guerriero e quindi mi piace».

SECONDO Ilaria Ferrari titolare de «La boutique del gelato» di Calvisano, da questo contest «è stato confermato il senso di coesione del nostro paese, dove tutti si stanno impegnando a raccogliere tagliandi - racconta nel giorno del coupon da 100 quando – a furia di compilare i tagliandi che mi hanno portato oggi i clienti mi fa male la mano!». Proprio per questo l’eventuale medaglia d’oro darebbe dedicata «a tutto il paese e ai clienti che hanno fatto a gara nel portarmi i bollini: uno di questi diverse volte ha fatto il giro dei bar di Calvisano per ritagliarli e si è perfino arrabbiato quando un’altra cliente ha fatto lo stesso». Grande coinvolgimento anche a San Zeno, dove la giovane coppia della gelateria Francis sta ricevendo «tantissimi tagliandi nel giorno del bonus da 100 e quindi siamo carichissimi – spiega Francesco Della Maestra – temo però le sorprese dell’ultim’ora». In effetti il testa a testa per i podio è sul filo del rasoio in particolare con «I masters» di Desenzano, dove Arturo Mason e Gilberto Azzini hanno esposto in vetrina alcuni articoli del nostro giornale a loro dedicati. «Non abbassiamo la guardia, ci stiamo divertendo molto e piace anche ai desenzanesi che ci incoraggiano ogni giorno. Questo contest è un buono strumento per tener vive le attività locali in questo momento particolare». Molto soddisfatta del riscontro ottenuto si dice Silvia Tosoni, dell’omonima gelateria di Molinetto di Mazzano, che ha notato un aumento di curiosità verso il suo locale «soprattutto dopo l’intervista con Bresciaoggi – ammette – la gente si è incuriosita, è venuta a vedere e ad assaggiare il mio prodotto. I clienti tradizionali mi stanno portando i tagliandi e alla fine il verdetto dipende proprio da chi ti apprezza e riconosce la qualità di ciò che proponi». Dello stesso parere anche i fratelli Kevin e Melany Kaspers del «Vanilla» di Ghedi: «Tra i clienti abituali si è creata maggiore familiarità e si sentono tutti uniti per l’obiettivo comune di farci arrivare primi – spiega Kevin che riconosce: - sono loro ad averci lanciato e darci la spinta per credere nella vittoria; molti sono anziani e abituali lettori di Bresciaoggi ma altri sono personaggi mai visti che hanno scoperto l’iniziativa dal giornale e quindi sono entrati per la prima volta da noi per portarci il tagliando». Ora è proprio il momento di sostenere al massimo la propria gelateria preferita e non lasciarsi scappare gli ultimi giorni di pubblicazione dei coupon, sopratutto lunedì, quando, nell’ultimo giorno, ci sarà il bonus da 200 punti che potrebbe scombinare i giochi. •

Irene Panighetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1