08.09.2020 Tags: Brescia

Gelaterie gusto
vincente. E le
«magnifiche dieci» ora sognano in grande

Azzurra di Toscolano; Campi di Fragole a Ponte di Legno; Francis a San Zeno; Glitter di Marone; L’Angolo del Gelato di Ceto; La Boutique del Gelato di Calvisano; Masters a Desenzano; Panna & Cioccolato a Edolo, Tosoni di Molinetto di Mazzano e Vanilla di Ghedi: dopo settimane di corse e di rincorse, di voti e tagliandi, di speranze e di voglia di emergere, ecco le magnifiche dieci della sfida delle gelaterie di Bresciaoggi. I nostri lettori hanno sentenziato: secondo il loro giudizio sono queste le dieci gelaterie più amate in provincia, le migliori, quelle per le quali è valsa la pena andare luglio e ad agosto in edicola per assicurarsi anche solo un tagliando da un punto. Una sfida lunga e appassionante che ha tenuto tutti con il fiato sospeso per settimane, soprattutto le ultime, fino ad arrivare all’epilogo che si trova in questa pagina: l’elenco delle gelaterie che andranno a giocarsi il titolo in un momento speciale.

DUNQUE LA CORSA, almeno nella sua fase per così dire preliminare (preliminare per modo di dire: è durata oltre due mesi...), è terminata. Adesso sappiamo i nomi: tra quelle dieci c’è chi vincerà. Sarà Azzurra di Toscolano, che sul lungolago fin da subito ha coinvolto i clienti esponendo gli articoli di Bresciaoggi e lanciandosi nella sfida con entusiasmo? O sarà la Boutique del Gelato di Calvisano, che insieme a Francis di San Zeno e Vanilla di Ghedi rappresenta la Bassa, un tris che sogna in grande? Ma attenzione anche alla Valcamonica che piazza tre gelaterie in finale: si tratta di Campi di Fragole di Ponte di Legno, L’Angolo del Gelato di Ceto e Panna & Cioccolato di Edolo: il tutto per provare a continuare la tradizione che vede proprio i premi di Bresciaoggi finire spesso in terra camuna, come avvenuto in occasione della sfida delle pizzerie (Il Veliero di Malonno) e dei commessi (al femminile, il successo di Daniela Balotti dell’Ecobrico di Sonico). Il Garda invece non è solo Toscolano, perchè ovviamente non poteva mancare Desenzano con tutta la simpatia e la carica di Masters, mentre dal Sebino ecco che si vuole giocare le proprie chances anche Glitter di Marone. Infine completa il lotto dei pretendenti Tosoni di Molinetto di Mazzano, che era stata la prima capoclassifica e che poi è riuscita a tenere duro arrivando fino all’atto conclusivo del nostro contest. Insomma, è rappresentata tutta la provincia, con Bresciaoggi che è riuscito ad entrare davvero nel cuore di tutti settimana dopo settimana, creando emozioni continue grazie ad un percorso che ha saputo appassionare. Lo svelare le novità a poco a poco, l’escalation del valore dei maxi tagliandi, le sorprese che si sono susseguite: tutti ingredienti, non scontati, che hanno contribuito al successo dell’iniziativa. E in un momento in cui ci sono delle difficoltà oggettive e diffuse, anche per il nostro giornale è stato motivo di orgoglio stare al fianco di un settore che si è rivelato ricco di vitalità e di voglia di fare. Non per niente, e pure di questo il nostro giornale ha dato conto, la provincia di Brescia spicca in Lombardia e in Italia nella produzione di gelato, e pure diversi locali stanno cominciando a farsi conoscere anche a livello nazionale conquistando riconoscimenti importanti: Bresciaoggi lo ha ben presente, ed è sceso in campo durante quest’estate facendo centro.

MA IL BERSAGLIO vero è stato centrato dalle nostre gelaterie e dai nostri lettori: tutti coloro che si sono spesi nell’arco della durata dell’iniziativa per darsi da fare nella raccolta dei tagliandi meritano un applauso; e un applauso lo meritano pure, ovviamente, le gelaterie che un posto in finale non sono riuscite a conquistarlo. Certo non è stato facile stare al passo di chi poi è riuscito a centrare i primi dieci posti (e questo emergerà chiaramente quando verranno pubblicate le classifiche complete) ma ciò non significa che non ci sia stato impegno, anzi. Tutti si sono dati da fare alla grande e per questo vanno ringraziati. Ad ogni modo però ora ci si deve concentrare sulla top ten: a brevissimo verranno svelati i dettagli sulla serata conclusiva, in occasione della quale avverranno le premiazioni e l’incoronazione del vincitore. Un evento tutto da vivere, nel rispetto delle norme Covid, che chiuderà degnamente queste settimane dedicate al gusto vincente delle gelaterie bresciane. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1